mercoledì 31 agosto 2016

Disoccupazione in calo in Italia, che sorpresa. Borse, avvio contrastato. Il dollaro intanto corre

Comincia con poco movimento, la seduta in Borsa di questo mercoledì. Dopo i rialzi di ieri e in scia alla chiusura negativa di Wall Street, Piazza Affari dopo aver aperto in calo ha virato leggermente in positivo (+0,5% per il Ftse Mib). Tokyo intanto ha chiuso in rialzo del'1% grazie alla debolezza dello yen nei confronti del dollaro. Gli investitori continuano a muoversi con cautela in attesa dei prossimi aggiornamenti macro USA, in particolare quelli sul mercato del lavoro americano che sono in uscita venerdì. Questo perché si cercano conferme riguardo un imminente rialzo dei tassi da parte della FED.

Sorpresa Italia: cala la disoccupazione

Intanto, un po' a sorpresa, si registra un calo della disoccupazione in Italia. Secondo i dati diffusi oggi dall'Istat, il tasso a luglio si è attestato all'1,4%, in calo di 0,1 punti percentuali su giugno. Gli analisti si aspettavano una disoccupazione stabile.
In Germania invece la disoccupazione è rimasta stabile ad agosto al 6,1%. Secondo i dati pubblicati oggi dal Dipartimento del Lavoro tedesco, il numero dei disoccupati è sceso di 7 mila unità. Sempre in Germania, le vendite al dettaglio hanno segnato a luglio un aumento dell'1,7% rispetto al mese precedente, superando le attese degli analisti, che prevedevano un +0,5%. Su base annua invece le aspettative sono in "rosso": le vendite che sono scese dell'1,5% rispetto a luglio 2015.

Il dollaro stronca lo Yen

Intanto sul fronte valutario, la forza del dollaro continua a manifestarsi. Il biglietto verde segna un progresso dello 0,3 per cento contro lo yen. Raggiunti i massimi a un mese. Per la prosecuzione di questo movimento al rialzo, saranno importanti i dati sul mercato del lavoro Usa in uscita dopodomani. Tutti quelli che hanno posto il biglietto verde al centro delle proprie strategie vincenti per opzioni binarie fremono.