giovedì 23 febbraio 2017

Forex, non ci sono solo Eur e Usd. Buone prospettive per il dollaro di Taiwan

Gli affari nel Forex non è detto che si possano fare solo con le valute più note. Anzi, spesso le opportunità migliori di profitto si nascondono... in periferia (se così possiamo intendere le economia minori). Certo, il prezzo da pagare per cogliere certe occasioni è comunque un coefficiente di rischio più elevato, ragion per cui è necessaria una più attenta gestione del proprio capitale (se non siete pratici ricordate di sfruttare un broker opzioni binarie conto demo senza deposito).

Tra le opportunità emerse fuori nell'ultimo periodo c'è senza dubbio il dollaro di Taiwan (TWD). Dal momento che le major vivono un periodo di volatilià vicino ai minimi di tre mesi, ci sono delle condizioni propizie per fare carry trade e spostare la propria attenzione verso le valute emergenti.

La performance del TWD nel Forex

Se guardiamo all'andamento del dollaro di Taiwan, vedremo che la sua performance è stata sopra le righe durante il 2017, malgrado l'elezione di Trump sia una concreta minaccia al suo sitema economico, fortemente incentrato sulle esportazioni.
Il protezionismo sbandierato dal neopresidente USA però fino a questo momento non ha avuto effetti, visto che le esportazioni taiwanesi sono addirittura aumentate, e che le previsioni di crescita dell'economia sono ottime.

I rendimenti dei titoli di Stato a 10 anni sono diminuiti di 6 punti base, registrando un dato in controtendenza rispetto a Thailandia, Corea del Sud, Cina e India.
Non solo, sul mercato azionario appena pochi giorni fa è stato registrato un massimo da maggio 2015, mentre gli investimenti stranieri attirati sono saliti a 2,5 miliardi di dollari nel 2017, più di quanto qualsiasi altra grande economia in Asia.

L'indice di Sharpe sul dollaro di Taiwan è il più alto tra le valute emergenti mondiali a 7,9 punti. Questo indice misura i rendimenti armonizzati alle oscillazioni dei prezzi. Nella speciale classifica, il TWD è seguito dal real brasiliano a 6,0 punti.
Se guardiamo al Forex market (noi abbiamo usato il conto demo fortrade, recensioni qui), il cross USD-TWD è salito di quasi 5 punti percentuali quest'anno, ed è la valuta più forte dell’Asia dopo il won sudcoreano.