domenica 12 febbraio 2017

Investire: ecco gli ultimi suggerimenti de Il Giornale per guadagnare dai propri risparmi

Avete dei risparmi che volete investire? I colleghi de Il Giornale illustrano un modo per fare operazioni nei mercati finanziari in relazione alle scadenze e alle propensioni al rischio (il primo «medio basso», il secondo «medio alto»), proponendo ben 16 formule con un'ottica a 3-6-9 e 12 mesi.

Rischio e scadenze: ecco come investire

Se per un orizzonte temporale molto breve le opportunità sono soprattutto sulla Borsa di Tokyo (profilo rischio basso) ma anche Wall Street, perché se la situazione tenderà a stabilizzarsi e grazie al dollaro forte, è possibile spuntare un rendimento fino al 5%. Per chi fa trading a rischio medio-alto, invece l'opportunità potrebbe essere l'azionario Paesi emergenti che, visti i buoni fondamentali di crescita economica, possono dare rendimenti anche del 10%.

Lungo un orizzonte temporale intermedio invece (6 mesi), si trova l'investimento (rischio medio basso) sul dollaro. Come evidenzia la piattaforma 24option, il biglietto verde negli ultimi due anni si è mosso quasi sempre all'interno del range 1,05 e 1,10 rispetto all'euro (vedi 24option recensioni).

Il suggerimento de Il Giornale è puntare sulla valuta americana quando il cross Eur-Usd supera il livello 1,10 per poi vendere quando il fixing scende sotto l'1,05. Non però con opzioni binarie, per quelle vale un discorso a parte (vedi qui il tema opzioni binarie miglior sito).
L'alternativa a 6 mesi sono gli Etf specializzati sull'oro. Il metallo pregiato ha sempre dimostrato di difendersi bene in questi contesti di incertezza globale.

Con un'ottica di un anno, invece si può puntare (rischio medio basso) su un Etf o un azionario Italia con acquisti mensili (o quindicinali) e sfruttare le correzioni di Piazza Affari. Oppure i corporate bond Usa ad alto rendimento: si può guadagnare il 6% circa a fronte di un rischio del 2% circa. Chi invece accetta un profilo di rischio medio alto, può investire sui titoli del risparmio gestito quotati in Piazza Affari.