sabato 7 maggio 2016

Dati sotto le attese, Fed costretta al rialzo dei tassi solo nel 2017?

Gli USA non se la passano bene, lo dimostra i dati sulle assunzioni che sono in calo, con revisioni che sono riviste al ribasso rispetto a quanto aveva ipotizzato la Federal Reserve. Adesso quest'ultima potrebbe dover rivedere l'idea di alzare i tassi di interesse, rinviandola al meeting di dicembre o nel 2017, quando cioè ci saranno dei segnali magari più chiari riguardo un miglioramento delle condizioni del paese. Intanto incassa una figuraccia, perché durante aprile aveva parlato di un mercato del lavoro in miglioramento, mentre oggi è stata smentita.