sabato 13 maggio 2017

Svolta monetaria per la BCE? Secondo molti arriverà prima dell'estate

La domanda che molti investitori si fanno è: quando comincerà a fare tapering la BCE? Vale la pena ricordare è che il tapering è l'opposto del quantitative easing: in pratica si vendono titoli sul mercato. Finora la Banca Centrale europea ha sostenuto l'economia dell'Eurozona attraverso un massiccio e prolungato piano di acquisti, ma la fine di questo percorso potrebbe essere più vicina di quanto si pensi.

BCE vicina alla svolta monetaria

L'ipotesi che si fa strada è che già verso l'estate (giugno oppure luglio), l'istituto guidato da Draghi potrebbe suonare la campana dell'ultimo giro. Del resto già ad aprile qualcosa ha cominciato a muoversi visto che la BCE ha cominciato a ridurre il programma di acquisto asset (Qe), tornando a quota 60 miliardi di euro al mese.
Finora i timori legati a una cessazione del piano derivavano dalla possibile instabilità politica. Tuttavia l'esito "europeista" delle elezioni in Olanda e Francia ha scongiurato questo pericolo. Ecco perché Francoforte potrebbe iniziare a parlare di tapering molto presto.

Dal resto lo scampato pericolo è stato già prezzato sul mercato dei cambi. L'euro subito dopo l'affermazione di Macron al primo turno ha cominciato un rally contro il dollaro, scavallando quota 1,10 (se volete fare trading valutario, ricordatevi prima di mettere le migliori piattaforme trading online confronto).
Certo, va pure ricordato che nel frattempo un bell'aiuto è giunto dagli USA dove la stella di Trump brilla sempre meno. Subito dopo l'ascesa alla Casa Bianca il dollaro aveva volato, ma negli ultimi mesi lo scetticismo attorno al presidente USA è cresciuto. Chi faceva previsioni eur usd 2017 ipotizzando una parità raggiunta tra euro e biglietto verde, al momento sembra decisamente dover rivedere le proprie previsioni.

Gli effetti sui titoli

Tornando al tapering, va detto che molti analisti sono invece convinti che la Banca Centrale aspetterà il più possibile prima di fare un passo del genere. Magari potrebbe cominciare a parlarne dopo l'estate o verso la fine dell'anno. Oppure potrebbe cominciare a parlarne molto prima e attuarla qualche mese dopo, in modo da preparare i mercati all'evento.
Qualcuno già lo sta facendo, perché con il tapering le curve di rendimento dei bond si faranno più ripide e il prezzo dei titoli con una duration maggiore tende a scendere, per cui conviene vendere questi ultimi a favore di titoli di debito a più breve scadenza.